Le comunità - MadonnadiMedjugorje.com

Le comunità

COMUNITA CENACOLO (SUOR ELVIRA):

La Comunità “Cenacolo” è stata fondata da Suor Elvira Petrozzi nel 1983 in Italia, a Saluzzo, per venire in aiuto ai tossicodipendenti. Il suo scopo principale è di scoprire i veri valori della vita cristiana e il viverli. La terapia da loro seguita è Gesù Cristo, ed il loro cammino di cura è la preghiera, il lavoro e l’amicizia.
I ragazzi del “Cenacolo” accolgono volentieri i pellegrini per testimoniare la loro conversione e la loro liberazione dalla droga.

COMUNITA’ MARIANA OASI DELLA PACE:

La Comunità “Oasi della Pace”, è costituita da uomini e donne, celibi e sposati, laici e sacerdoti, ed ha ricevuto il riconoscimento ufficiale della Chiesa e l’approvazione della regola. Sorta come piccolo gruppo, che accoglie un sempre maggior numero di fratelli e sorelle provenienti da vari paesi, la comunità ha attualmente dodici sedi nel mondo, e ha trovato la sua ispirazione a Medjugorje. Questi fratelli e sorelle, che hanno professato i voti di povertà, castità e obbedienza, preceduti dal primo voto speciale di intercessione per la pace, praticano l’accoglienza e conducono una vita semplice e contemplativa, cadenzata dalla preghiera e dalla Adorazione Eucaristica, che in tutte le Oasi è perpetua, giorno e notte.

COMUNITA’ DOMUS PACIS:

I pellegrini che vengono a Medjugorje, con il passare del tempo, hanno chiesto di avere uno spazio nel quale venire a pregare in pace per alcuni giorni e dove poter fare gli esercizi spirituali.
Nel 1990 è stata acquistata una casa vicino al santuario, che è stata chiamata “Casa della Pace”. Qui hanno luogo continuamente svariati seminari.
C’è grande interesse per i seminari di digiuno e preghiera, che vengono organizzati per vari gruppi linguistici. La Casa si mantiene grazie a contributi volontari.

IL VILLAGGIO DELLA MADRE:

Il “Villaggio della Madre” è una istituzione ideata per l’accoglienza e l’educazione dei bambini abbandonati ed esiste dal 1993. E’ nato dal desiderio di, padre Slavo Barbaric, di offrire ai bambini e ai giovani un’educazione adeguata, affinchè riescano a svilupparsi intellettualmente, moralmente, spiritualmente e culturalmente. Attraverso idee e contenuti cattolici, i bambini vivono nella libertà e nella dignità, e sono circondati d’amore e di comprensione.
La cura dei bambini è stata affidata alle Suore Francescane dell’Erzegovina e a collaboratori laici. Il “Villaggio” esiste ufficialmente dall’8 settembre 1996. Nel suo territorio si trova anche un asilo-nido, un ambulatorio odontoiatrico ed un ambulatorio di fisioterapia.

COMUNITA’ SORELLE MISSIONARIE DELLA FAMIGLIA FERITA:

Suor Josipa Kordic, cugina di padre Slavo Barbaric, era una suora francescana. Ad un certo punto della sua vita ha deciso di fondare la Comunità delle “Sorelle Missionarie della Famiglia Ferita”.
La comunità ha iniziato a svolgere la sua attività nel 1993 ed oggi accoglie circa 160 tra bambini, adolescenti,  ragazze madri ed anziani. In seguito ad una grave malattia, suor Josipa il 10 Aprile 2003 è volata in cielo, ma la sua opera viene portata avanti da sua sorella, suor Kornelia.
La comunità si trova a Vionica, un piccolo villaggio a pochi km da Medjugorje, ed è meta di tanti pellegrini che vengono a Medjugorje.

 

 

A MEDJUGORJE SI TROVANO MOLTE ALTRE COMUNITA’ CHE SONO VISITATE DAI PELLEGRINI, COME:
• COMUNITA’ NUOVI ORIZZONTI
• COMUNITA’ DELLE BEATITUDINI (Suor Emmanuel)